Viaggio nella Grecia d’Italia – Matteo Nucci

Non so contare le volte che ho percorso la statale 106 (anzi, centoessei) durante la mia infanzia, nell’adolescenza, da adulta. Viaggiando con i miei genitori da bambina, durante i primi viaggi con gli amici, nelle fughe più recenti quando con “poco tempo e pochi soldi, stiamo in zona”. Ho imparato a conoscerla a menadito. E dunque a riconoscerla quando Matteo Nucci, nel suo Viaggio nella Grecia d’Italia, la percorre tutta descrivendo le tappe di tre viaggi che hanno dato vita ad altrettanti reportage.

Inizialmente pubblicati sul Venerdì di Repubblica tra il 2013 e il 2016, sono poi stati raccolti, ampliati e corredati da un’introduzione in questo volumetto di poco più di 60 pagine dense e piene di bellezza. Non solo perché esploriamo effettivamente alcuni dei luoghi più belli d’Italia (sei mai statə al cospetto dei templi di Paestum? In vista di Capo Palinuro? Affacciatə da Capo Colonna? Sospesə nel tempo a Segesta? Nell’antro della Sibilla a Cuma?) ma anche perché cerchiamo tracce di quel che, anche quando è scomparso fisicamente, è rimasto nell’anima del luogo, oppure delle persone che lo abitano.

Attraversando Calabria, Basilicata e Puglia; percorrendo le coste siciliane; tuffandosi nel mare delle Sirene campano, l’autore ci accompagna nella ricerca delle tracce che certi migranti d’una volta hanno lasciato nel Sud Italia. Quei greci che pervennero sulle nostre coste realizzando inconsapevolmente il sogno abbacinante che fu la Magna Grecia.

Da siciliana ho sempre avuto coscienza di essere il risultato di un intricatissimo viluppo culturale dovuto alle numerose dominazioni che si sono susseguite sull’isola. Ma più che alle altre, è all’anima magnogreca che ho sempre sentito di appartenere. Un po’ per naturale inclinazione, un po’ per scelta, un po’ per fatalità (è la Sicilia greca che si promuove di più: spiagge e templi) mi sono sempre interessata ai luoghi greci di Sicilia. E sono andata  a cercarli anche durante le mie esplorazioni nelle regioni del Sud Italia su cui è rimasta traccia del loro passaggio. Perciò è stato un viaggio familiare quello tra i luoghi, i siti archeologici, la storia, i personaggi delle colonie greche in Italia. Ma non meno appassionante che se quei luoghi non li avessi visti mai.

I viaggi sono reali, Matteo Nucci ha effettivamente percorso gli itinerari che descrive, ma alle dimensioni geografica, artistica e storica si sovrappone sempre quella del mito che sa travalicare i secoli e i mutamenti culturali e mostrare che di miti abbiamo ancora bisogno, di miti siamo tuttora intrisi. Perché, conclude Nucci e mi dichiaro d’accordo:

la Grecia non finisce mai.

Un viaggio nel Sud Italia alla ricerca della Grecia:
libro grecia italia nucci

Dove: Sud Italia
Quando: 2013-16
Titolo: Viaggio nella Grecia d’Italia. Miti e storie delle nostre migrazioni
Autorə: Matteo Nucci
Editore e anno: Ponte alle Grazie 2020
Genere: reportage di viaggio
Acquistalo: Amazon Feltrinelli IBS Mondadori

Se questo libro ti incuriosisce considera di acquistarlo tramite uno dei miei link di affiliazione. Il prezzo per te non cambia, a me viene riconosciuta una piccola percentuale sul tuo acquisto che userò per comprare altri libri da raccontarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

ioviaggioinpoltrona

#ioviaggioinpoltrona

ioviaggioinpoltrona © Copyright 2020. Made with ❤ by ZONZO
Close